Perito Gemmologo per apertura cassette di sicurezza

Apertura cassette di sicurezza per successioni o stime private

Le cassette di sicurezza sono strumenti utilizzati frequentemente per custodire preziosi, denaro, diamanti oppure oggetti di valore.

In seguito all’apertura di una cassetta di sicurezza, la stima di pietre preziose e gioielli vede necessario l’intervento di un perito gemmologo che li studi e li valuti con attenzione, attribuendo loro un valore che sia coerente con il mercato. 

Sono diversi i casi che prevedono l’intervento di un gemmologo e più precisamente:

  • l’apertura di cassette di sicurezza per successioni;
  • l’apertura e la stima di cassetta di sicurezza private;
  •  l’apertura di cassette di sicurezza cointestate per decesso.

In seguito ad un decesso, i beni e i rapporti giuridici legati al soggetto defunto devono necessariamente essere attribuiti agli eredi legittimi. 

Per quanto riguarda denaro o altri beni custoditi all’interno di cassette di sicurezza, occorre che venga seguito un procedimento specifico che prevede l’iniziale richiesta da parte degli eredi, affinché le cassette stesse vengano aperte e ne venga individuato il contenuto. Tali cassette possono contenere oggetti, pietre preziose, buoni fruttiferi, libretti di risparmio e molto altro e non possono essere aperte automaticamente dal concessionario o dal rappresentante della Banca. L’apertura delle cassette di sicurezza deve necessariamente rispettare un iter specifico, che coinvolge un Notaio e un perito addetto alla valutazione. 

Per l'apertura di cassette di sicurezza a Pordenone ed in tutto il Triveneto Certigem mette a disposizione gemmologi professionisti diplomati IGI-HRD, regolarmente iscritti all’albo dei Consulenti Tecnici del Tribunale di Pordenone e all'associazione italiana Gemmologi, inoltre, l’azienda è accreditata dall’OAM, un organismo nazionale che identifica e raccoglie operatori che realizzano la compravendita di gioielli usati. 

Apertura cassette di sicurezza: Inventario e Valutazioni

Il contenuto delle cassette di sicurezza deve essere inventariato e valutato al fine di procedere con la dichiarazione di successione. 

L’articolo 48, 6° comma, secondo periodo D.Lgs 31 Ottobre 1990 n. 346, prevede che l’apertura di cassette di sicurezza, in seguito al decesso del concessionario, o di uno dei concessionari, possa avvenire unicamente in presenza di un funzionario dell’amministrazione finanziaria  o di un Notaio, che con il supporto di un gemmologo qualificato e certificato, rediga un inventario del contenuto, previa comunicazione del concedente all’Ufficio di registro.

Per quanto riguarda la stima dei beni contenuti nella cassetta, il Notaio, laddove non possa provvedere personalmente, nominerà un perito gemmologo certificato nel caso della presenza di pietre preziose,  al fine di eseguire la valutazione prestando giuramento secondo la formula prevista dalla legge in vigore: “Giuro di bene e fedelmente adempiere all’incarico affidatomi al solo scopo di far conoscere la verità”.

Apertura cassette di sicurezza inventario e valutazioni

Apertura cassette di sicurezza per successioni

Dal momento del decesso tutti i beni in capo al defunto vengono bloccati fino alla presentazione della dichiarazione di successione da parte degli eredi.

Nel caso dell’apertura di cassette di sicurezza per successioni, il primo step da effettuare è dunque comunicare alla Banca l’avvenuto decesso dell’intestatario, consegnando all’Istituto i documenti di identità del defunto e degli eredi, il certificato di morte, un atto notorio o una dichiarazione di atto notorio e, ove esista, una copia conforme dello stesso (pubblicato). 

Laddove il defunto fosse titolare di una cassetta di sicurezza, il contenuto della stessa dovrà essere dichiarato nel documento di successione, ai fini di determinare in modo corretto l’asse ereditario.

L’art. 1840, 2° comma, c.c. dispone che, in caso di decesso del titolare della cassetta di sicurezza, la Banca non può predisporre l’apertura della stessa se non con l’accordo di tutti gli eredi, secondo quanto previsto dalle autorità giudiziarie. L’apertura di cassette di sicurezza può avvenire unicamente in presenza di un Notaio che redige l’inventario, previa comunicazione da parte dell’Ufficio del Registro. 

Anche in questo caso se all’interno della cassetta di sicurezza sono presenti altri beni, per esempio pietre preziose e gioielli, è opportuno che il Notaio si affidi al supporto di un perito gemmologo qualificato, nominato dal notaio stesso o dalla famiglia e il cui ruolo sarà quello di analizzare le pietre e i gioielli  catalogandoli e valutandoli secondo i prezzi di mercato. Al termine della redazione, la cassetta verrà chiusa e il verbale allegato alla dichiarazione di successione. 

Valutazione cassetta di sicurezza cointestata per decesso

Come anticipato l’art. 1840, 2° comma, c.c. prevede che, in caso di decesso di uno dei cointestatari di una cassetta di sicurezza, l’istituto bancario non possa effettuare l’apertura della stessa se non previo accordo di tutti gli aventi diritto, o secondo le modalità stabilite dall’autorità giudiziaria. L’apertura della cassetta di sicurezza non può essere effettuata che unicamente secondo questa procedura e con il supporto di un Notaio che, unitamente ad un perito gemmologo, potrà valutare eventuali pietre preziose, gioielli e monete.

Apertura e stima cassette di sicurezza private

E’ possibile richiedere il supporto di un perito gemmologo qualificato e certificato anche in caso di apertura cassette di sicurezza private e valutazione di  beni custoditi presso Banche, abitazioni private o aziende. L’intervento del gemmologo garantisce una stima corretta e precisa riguardo il valore di eventuali pietre preziose rispetto al mercato di riferimento.

Leggi Anche: Dove vendere pietre preziose e gemme

Apertura e valutazione cassette di sicurezza: Prezzi

A causa della complessità dell’intervento e della nostra attenzione al cliente non è possibile offrire dei costi standard di riferimento legati al servizio. Variabili come il luogo in cui recarsi e il contenuto della cassetta determinano il prezzo del servizio. Per questo, il  nostro staff elaborerà per te un preventivo cucito su misura e che soddisfi pienamente le tue esigenze.

 Il nostro team si avvale dei migliori periti gemmologi e propone le migliori soluzioni: Certigem è il tuo partner ideale nel supporto e nelle valutazioni durante l’apertura di cassette di sicurezza a Pordenone come in tutto il Triveneto. Contattaci ora e richiedi il tuo preventivo gratuito oppure consulta il nostro Listino prezzi riservato ai privati!

Contattaci