Pietra lapislazzuli blu

Lapislazzuli: proprietà, significato e colore della pietra blu

(Tempo di lettura: 3 - 5 minuti)
Indice[Mostra]

Ha quasi 6500 anni e il suo blu rapisce qualsiasi osservatore. La sua storia millenaria e la bellezza sono, però, solo due delle proprietà che regalano ai lapislazzuli la sua peculiarità. Si tratta di una pietra che incarna un fascino particolare.

Il Lapislazzuli è sicuramente una delle pietre più conosciute e apprezzate, caratterizzata da una colorazione tipica e da tantissime leggende e svariate peculiarità. Leggi il nostro approfondimento e scopri le proprietà, il significato della pietra Lapislazzuli, una gemma di colore blu dalle caratteristiche uniche!

Che cos’è la pietra lapislazzuli?

Il Lapislazzuli, il cui nome nasce dall’unione delle due parole “lapis” (dal latino: pietra) e “lazhuward” (dal persiano: blu), è una pietra preziosa opaca di rara bellezza, la cui composizione include diversi elementi. La pietra presenta un sistema cristallino cubico composto di silicato complesso di alluminio, sodio e ferro.

Il Lapislazzuli grezzo, viene categorizzato come una roccia in quanto composto da un insieme di minerali: la lazurite, ovvero un minerale che le conferisce una particolare colorazione blu, la calcite, responsabile delle striature bianche, la pirite causa delle tipiche schegge dorate e, infine, altri feldspati del gruppo della sodalite.

Lapislazzuli: dove viene estratto il minerale grezzo?

Il Lapislazzuli blu è originariamente estratto in Afghanistan, ma troviamo numerosi giacimenti anche in:

  • California;
  • Colorado;
  • Siberia (Lago Bajkal);
  • Angola;
  • Birmania;
  • Canada;
  • Pakistan.

Infine, il Cile, il 20 Settembre 1984 l’ha proclamata pietra nazionale per via dei numerosissimi giacimenti di cui gode. 

La formula del Lapislazzuli

Come anticipato, il Lapislazzuli dovrebbe essere considerato una roccia per via della particolare composizione che vede diversi tipi di minerale, tra cui la lazurite, monometrica, silicato complesso di costituzione incerta.

La formula ad esso attribuita è (Na,Ca)8[(SO4/S/Cl)2/(AlSiO4)6] + Fe2+.

Colore del Lapislazzuli

Il Lapislazzuli è una pietra blu opaca caratterizzata da un colore molto bello conferito dall’unione dei suoi componenti: la Lazurite è responsabile del blu intenso, la Calcite delle striature bianche e la Pirite delle tipiche schegge dorate. L’unione dei suoi colori viene spesso paragonata al cielo blu stellato.
Può variare da semitrasparente a opaco, con una lucentezza da cerosa a vitrea ed è possibile trovarla in diverse tonalità del blu e persino in colori diversi.

Il colore varia infatti dal blu intenso e blu reale al blu chiaro, al blu turchese, al blu verdastro. Esistono anche esemplari che presentano una tinta uniforme, priva di Pirite e Calcite.

Collana col lapislazzuli

Lapislazzuli: origini e storia

Il Lapislazzuli viene citato nel 2650 a.C. nel celebre poema della Mesopotamia “Epica di Gilgamesh”. La città sumera di Ur era caratterizzata da un fiorente mercato di Lapislazzuli e le sue tombe reali, portate alla luce nel 1920, custodivano oltre 6000 reperti in Lapislazzuli.
Presso la civiltà egizia, il Lapislazzuli, era considerato un portafortuna, la gemma celeste di forza divina.

Ornamento utilizzato anche in occasione di cerimonie religiose, veniva impiegato dai Romani come simbolo di coraggio e forte afrodisiaco.
Il Museo delle Arti decorative di Namur custodisce oggi un antico busto romano in Lapislazzuli.

Lapislazzuli: proprietà

Il Lapislazzuli presenta proprietà specifiche, come ad esempio una discreta tenacità e durezza variabile da 5 a 6 sulla scala di Mohs, a seconda del mix di minerali. Come anticipato, il colore più subire variazioni in base alla composizione e offrire dettagli e striature incantevoli.

Lapislazzuli proprietà

Lapislazzuli significato

Questa gemma tanto apprezzata è stata protagonista di innumerevoli leggende, tramandate nel tempo. Nell'antichità si credeva fosse in grado di diffondere influssi positivi ed è tuttora donata come simbolo di grande saggezza.

Gli egizi accettavano il Lapislazzuli come uno dei prodotti più graditi negli scambi che avvenivano con i popoli della Mesopotamia. In campo artistico, nel corso dei secoli, ha visto largo impiego a partire dalle civiltà più remote ed è stato infine utilizzato nella creazione di sculture decorative.

Curiosità: Leonardo da Vinci e Michelangelo lo avrebbero macinato per ottenere un pigmento blu da utilizzare nei propri dipinti. Tra le opere che hanno beneficiato di questa soluzione c'è la Cappella Sistina.

Prezzo del Lapislazzuli: ecco il valore medio al grammo

Il Lapislazzuli oggi è difficile da reperire sul mercato, a causa soprattutto della difficile situazione che vive l’Afghanistan, luogo di provenienza principale di questa pietra. Per questo il suo prezzo negli ultimi anni è aumentato. Più in generale, il prezzo dei Lapislazzuli dipende dalla sua qualità.

Diversi aspetti del Lapislazzuli ne determinano il valore: la presenza di chiazze chiare ne diminuisce il pregio e gli esemplari migliori si ritiene siano quelli con un colore più saturo.

Il costo al grammo per il Lapislazzuli di bella qualità va dai 6 agli 8 euro al grammo.

Si consiglia sempre di affidare la valutazione della pietra ad un esperto: Certigem mette a disposizione della sua clientela un gemmologo qualificato che, attraverso un'attenta analisi gemmologica, può determinare il valore ed il prezzo coerenti.

Bracciale con Lapislazzuli

Trascina i file qui o Sfoglia

Bag Certigem utilizzerà le informazioni fornite in questo modulo per essere in contatto con voi e per fornire aggiornamenti e marketing. Per favore fateci sapere quali comunicazioni vorreste da noi:

Clicca qui per visionare la privacy policy
Puoi cambiare idea in qualsiasi momento facendo clic sul link di cancellazione nel piè di pagina di ogni email che ricevi da noi o contattandoci a:
info@certigem.com
Tratteremo le tue informazioni con rispetto. Per ulteriori informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, visitare il nostro sito Web. Cliccando qui sotto, accetti che possiamo elaborare le tue informazioni in conformità con questi termini.